W3C SITE VERSION
Confederazione Svizzera - UFSPO Centro sportivo nazionale della gioventù Tenero
Slacklining

Stampa la pagina

Lo Slacklining è un esercizio di equilibrio e di bilanciamento dinamico. Il nome di quest'attività deriva dalla Slackline, una fettuccia di nylon tesa tra due punti sulla quale si cammina. Nato negli Stati Uniti nei primi anni Ottanta, dove si sviluppa specialmente nell'ambiente dell'arrampicata, lo Slacklining è approdato anche in Europa. Sebbene sembri una disciplina complicata, lo Slacklining non è così difficile da praticare. Molto presto, infatti, si riesce a sperimentare con successo un bisogno primigenio dell'Uomo: quello di padroneggiare l'equilibrio in condizioni difficili. Il primo approccio risulta più agevole se si applicano alcune semplici regole: fissare un punto preciso, poggiare i piedi in direzione della funicella, aprire le braccia lateralmente oltre l'altezza delle spalle per bilanciarsi meglio. All'inizio la corda oscilla e rende il compito ancora più complesso. Con un po' di pratica si riesce però a neutralizzare questo inconveniente e a vincere la sfida con la gravità.

 

(Fonte: rivista «mobile»)

spaziatore
..

Opportunità

Il CST offre l'opportunità di praticare lo Slacklining all'aperto o in palestra, mettendo a disposizione il materiale necessario. La sua manipolazione richiede alcune competenze minime. Lasciatevi consigliare dai nostri collaboratori.

 

Sicurezza

Anche nello Slacklining in palestra è assolutamente obbligatorio fissare la fettuccia di nylon agli ancoraggi specifici disponibili al CST. È vietato fissare la corda ad altri attrezzi come le spalliere.

L'attività non richiede la presenza di monitori con formazioni specifiche. I gruppi che desiderano far capo ad istruttori qualificati possono rivolgersi alla società Sisport sagl.

spaziatore
spaziatore
spaziatore
spaziatore

< Tornare all'offerta sportiva

spaziatore

© CST – Centro sportivo nazionale della gioventù Tenero – Contact – CreditsRegular versionW3C versionPrint version – Last page update: 22.06.2011

Ufficio federale dello sport UFSPO – 2532 Macolin