W3C SITE VERSION
Confederazione Svizzera - UFSPO Centro sportivo nazionale della gioventù Tenero
La conferenza
spaziatore
spaziatore
spaziatore
Un multiscafo promettente

«Il nuovo catamarano di Alinghi è un multiscafo con poche regole e più libertà rispetto alle due edizioni precedenti della Coppa America di vela.» Il prof. Alfio Quarteroni ha deliziato i 400 presenti alla conferenza tenuta lunedì 18 gennaio 2010 al Centro Sportivo di Tenero.

Professore di matematica al Politecnico federale di Losanna, Alfio Quarteroni ha illustrato il contributo che il suo team ha dato ad Alinghi nelle due competizioni passate e in quella che si terrà a febbraio a Valencia:
− scelta delle forme ottimali dell'imbarcazione: «il design deve essere aerodinamico. Ci siamo occupati di ottimizzare non solo lo scafo e la vela, ma anche le appendici, la chiglia, le alette e il timone».
− scelta dei materiali: «è importante trovare la buona composizione per ottenere degli scafi leggeri e resistenti.»
− ruolo delle fibre ottiche: «permettono di monitorare lo stato tensionale delle vele e dell'albero.» 

Nella seconda parte il prof. Quarteroni ha illustrato i contributi del suo team in altri ambiti dello sport:
− costumi da bagno: «l'elemento unificante nella rivoluzione dei materiali e che caratterizza la ricerca sono i modelli matematici.»
− imbarcazioni di canottaggio: «l'interazione tra lo scafo e l'uomo è fondamentale. I vogatori sono grandi, grossi, pesanti, si muovono su un carrello che ha una sua dinamica. Lo scafo ha degli elementi di criticità e di stabilità».


Foto e video: TI-Press
spaziatore
spaziatore
spaziatore
spaziatore
spaziatore
spaziatore
spaziatore spaziatore spaziatore
spaziatore spaziatore
spaziatore spaziatore spaziatore
spaziatore
spaziatore

Partners

 

SATW
DECS
SUPSI
EOC

© CST – Centro sportivo nazionale della gioventù Tenero – Contact – CreditsRegular versionW3C versionPrint version – Last page update: 20.01.2010

Ufficio federale dello sport UFSPO – 2532 Macolin