W3C SITE VERSION
Confederazione Svizzera - UFSPO Centro sportivo nazionale della gioventù Tenero
Campionati svizzeri di tiro con l'arco
spaziatore
spaziatore

Arcieri a caccia di medaglie

 

Sabato 26 e domenica 27 agosto si terranno al CST i Campionati svizzeri di tiro con l’arco. Per saperne di più su questa disciplina abbiamo intervistato Marco Petraglio, membro della commissione sportiva di SwissArchery Association e del comitato di organizzazione dei campionati.

 

Innanzitutto come mai avete scelto Tenero come località ospitante dei campionati svizzeri?

Marco Petraglio: In primo luogo questa scelta esprime la volontà di SwissArchery di intensificare i rapporti con gli arcieri ticinesi. Inoltre l’infrastruttura e il posto a disposizione al Centro sono ideali per una competizione di questo genere. Sarei contento se in futuro potessimo ripetere l’evento al CST.

 

Ci parla della struttura di Tenero come luogo ideale per svolgere il tiro con l’arco, ma come si preparano gli arcieri? E cosa offre il CST al riguardo?
Alla base occorre un’ottima preparazione fisica come in ogni disciplina sportiva. Per arrivare a buoni risultati bisogna avere una tecnica perfetta che si raggiunge solo attraverso ore e ore di esercitazione. La tecnica di tiro deve essere perfezionata in modo da riuscire a ripetere sempre gli stessi movimenti. Sono estremamente importanti anche il materiale e soprattutto l’aspetto mentale e la capacità di concentrazione. Essendo membro della commissione sportiva di SwissArchery, mi reco spesso al CST con i quadri nazionali e posso assicurare che si tratta di una struttura praticamente perfetta per gli allenamenti della nostra squadra. Il centro mette a disposizione il materiale necessario e prepara i campi di tiro in maniera eccellente. Non bisogna inoltre dimenticare la qualità dell’offerta culinaria e un alloggio a prezzo estremamente conveniente. I nostri atleti e dirigenti, competizioni permettendo, si recano tutti i mesi al CST per un campo d’allenamento di tre giorni.

spaziatore
spaziatore
spaziatore
spaziatore
spaziatore

Ci spieghi brevemente come si svolge una gara di tiro con l’arco: quali sono le regole principali?
Nel tiro con l’arco ci sono differenti tipi di competizione, dal tiro su sagome 3D di animali o bersagli nei boschi al classico tiro su bersaglio secondo le regole della World Archery (competizione olimpica). Il campionato svizzero outdoor su bersaglio che si tiene a Tenero si svolge secondo le regole della World Archery. A dipendenza del tipo di arco si tira fino a una distanza di 70 m. Solitamente al mattino si disputa una qualificazione durante la quale gli arcieri tirano 12 volte 6 frecce in 4 minuti. Al pomeriggio seguono le fasi finali. A dipendenza del numero di partecipanti si parte dai sedicesimi, dagli ottavi o dai quarti di finale. Gli incontri vedono il primo classificato del turno qualificativo contro il trentaduesimo, il secondo contro il trentunesimo e così via (contro il sedicesimo nel caso si cominci dagli ottavi o contro l’ottavo nel caso si inizi dai quarti di finale).

 

Può darci qualche informazione in più riguardo ai campionati svizzeri? Quanti sono i partecipanti? Esistono delle categorie e dei criteri di selezione?
Al momento non ci sono criteri di selezione. La SwissArchery vuole dare a tutti la possibilità di partecipare. In futuro, se i posti disponibili non dovessero più essere sufficienti, è pensabile l’introduzione di criteri di ammissione. Il numero di partecipanti dovrebbe aggirarsi tra i 150 e 200 arcieri suddivisi in categorie di età e tipo di arma.

 

Qual è la situazione del tiro con l’arco a livello svizzero?
In Svizzera ci sono due associazioni di tiro con l’arco. Stimo un totale di circa 7’000-8’000 iscritti, di cui 4200 fanno parte di SwissArchery. Abbiamo delle strutture definite e una squadra nazionale che partecipa a gare internazionali, campionati europei e mondiali. L’anno scorso abbiamo mancato la partecipazione ai giochi olimpici per un solo punto. Un ottimo risultato vista la concorrenza a livello mondiale.

 

Cosa vi aspettate da questa vetrina a Sud delle alpi?
Speriamo di riuscire ad organizzare un campionato del quale ci si ricordi in maniera positiva. Mi auguro che i media ci diano una mano a portare il tiro con l’arco nelle case per presentare meglio questo sport affascinante. Come comitato di organizzazione faremo del nostro meglio, il posto a disposizione non potrebbe essere migliore. Se la meteo ci aiuterà, credo proprio che saremo in grado di realizzare i nostri obiettivi.

 

Foto: Ralph Heksch

spaziatore

Contatto


SwissArchery Association

CH-3000 Berna

E-mail

 

 

 

spaziatore

© CST – Centro sportivo nazionale della gioventù Tenero – Contact – CreditsRegular versionW3C versionPrint version – Last page update: 14.07.2017

Ufficio federale dello sport UFSPO – 2532 Macolin