Stampa pagina

Tennis al top

Quattro nuovi campi in terra battuta e otto campi in resina acrilica Rebound Ace. Per gli amanti del tennis, il CST offre condizioni ottimali. Lo confermano gli allenatori di Swiss Tennis che per primi hanno calcato i nuovi terreni.

ragazza_tennis
Foto: Ti-Press

All’ultima edizione del campo “Tutti i Talenti a Tenero” hanno partecipato i quadri nazionali under 15 di Swiss Tennis. I ragazzi hanno potuto allenarsi sui nuovi campi in terra battuta. “È la superficie più utilizzata in Svizzera”, afferma l’allenatore delle giovani speranze di Swiss Tennis Michael Lammer. “Giocare su terra permette di imbastire degli scambi più lunghi e lenti”, aggiunge il responsabile per il Ticino e la Romandia Roberto Bresolin. “Si può scivolare e ciò consente ai ragazzi di acquisire dei movimenti che gli permettano di reagire a varie situazioni in modo adeguato allo stile di gioco richiesto sulla terra rossa.”

Tenero: 3T, "Tutti i talenti tic
Al CST si trovano sia campi in terra battuta...

campo_tennis_rebound_ace
.... che in resina acrilica Rebound ACE. (Foto: Ti-Press, Ralph Heksch)

Osservando i ragazzi giocare sui nuovi campi si ha l’impressione che siano stati realizzati a regola d’arte. Gli scambi sono veloci, i colpi precisi. Anche gli allenatori sono soddisfatti dei giovani talenti.

Materiali di nuova generazione

Per restare al passo con i tempi il CST ha realizzato anche dei campi in resina acrilica Rebound Ace. “Sono molto utilizzati nel tennis di alto livello”, ci spiega Michael Lammer. “È una superficie polivalente, di facile manutenzione e adatta per ogni tipo di giocatore, dal principiante al professionista.”

In passato la resina acrilica era troppo dura e non esistevano tecnologie in grado di rendere il fondo più morbido. Oggi la ricerca ha fatto passi da giganti; i materiali usati danno maggiore elasticità al campo e riescono ad ammortizzare le sollecitazioni. “La velocità di gioco dipende da quanto è liscia la superficie”, ci dice Roberto Bresolin. “Più è porosa, più è lenta.” A detta degli esperti, i campi in resina acrilica sono particolarmente adatti poiché consentono di sviluppare le abilità dei giovani in modo mirato. Il rimbalzo regolare della palla agevola l’apprendimento dei colpi. Utilizzare fin dai primi passi una superficie usata a livello mondiale è di grande aiuto anche in prospettiva futura.

campi_tennis_rebound
A parte la sede centrale di Swiss Tennis a Bienne e alcune accademie di tennis, solo il CST è in grado di offrire dei campi in resina acrilica all’esterno. (Foto: Ralph Heksch)

Una ghiotta opportunità per i club

All’estero, in Francia ad esempio, parecchie strutture sono dotate di campi in Rebound Ace. Molti tornei, sia d’alto livello sia popolari, vengono disputati su questa superficie. In Svizzera, invece, ci sono pochi terreni in resina acrilica all’esterno. A parte la sede centrale di Swiss Tennis a Bienne e alcune accademie di tennis, solo il CST è in grado di offrire questa superficie.

Uno sport che si pratica nelle quattro stagioni come il tennis richiede un adeguamento dell’infrastruttura durante l’anno. Per questo motivo, in inverno tre campi saranno coperti con un pallone pressostatico. L’illuminazione è garantita da un sistema a led, a basso consumo energetico e quindi più sostenibile a livello ambientale.


Centro sportivo nazionale della gioventù Via Brere
CH-6598 Tenero
Tel.
+41 58 468 61 11
Fax
+41 58 468 61 02

E-Mail


Ricevimento

Tutti i giorni dalle 08.00 alle 18.00.

Possibile limitazione degli orari nei weekend tra novembre e febbraio.