print preview

La festa dell'andicap

Per la quarta volta la più grande federazione svizzera che riunisce persone con andicap svolgerà al CST le giornate all’insegna del movimento e dell’incontro. Il programma comprende sport e workshop per tutti i gusti.

procap_4

L’Associazione Procap conta più di 20'000 soci suddivisi in 40 sezioni regionali e in 30 gruppi sportivi. Le giornate di Tenero rappresentano il momento culminante della stagione. «Per la prima volta vogliamo coinvolgere anche persone che non praticano attività sportive», afferma Helena Bigler, direttrice di Procap Viaggi&Sport. «E quindi proporremo dei corsi per imparare a truccarsi, a suonare il corno delle Alpi, e un workshop in cui si daranno dei consigli sulle prestazioni dell’assistenza. Procap s’impegna a migliorare la salute dei nostri membri, e questi workshop vanno in questa direzione.»

procap_2

procap_3

Molte attività sullo stesso sedime

Chiaramente, lo sport sarà ancora al centro di queste giornate che si terranno nel mese di giugno. Il ventaglio di discipline è molto ampio perché intende soddisfare le esigenze di partecipanti che presentano caratteristiche e livelli di abilità molto eterogenei. «Il CST è la location ideale, perché concentra un alto numero di impianti e di offerte in uno spazio relativamente piccolo», dice Helena Bigler. Nella loro quotidianità, i gruppi di sportivi con andicap sono spesso limitati nella scelta delle attività. A Tenero invece si possono provare nuovi sport come il tiro con l’arco, il golf, l’air-game, il pumptrack senza grandi spostamenti.»

Tenero_2014_Meinrad_Schade_DSC0292

Un'organizzazione flessibile

Questo è uno dei motivi per cui Procap svolge questo raduno al CST per la quarta volta. «Sì, la prima volta siamo venuti nel 2006. Per noi è molto importante riunire sullo stesso sedime l’attività sportiva, la ristorazione e l’alloggio. Il CST è molto ospitale anche da questo punto di vista, perché la struttura e l’organizzazione sono flessibili e pronte a soddisfare esigenze particolari.»
La preparazione dell’evento avviene in stretta collaborazione con la responsabile del settore eventi del CST, Sarah Bazzocco: «Le giornate Procap sono una bella sfida per la nostra struttura, perché alla componente sportiva si aggiunge la cura di molti altri dettagli altrettanto importanti al fine di fornire un’assistenza impeccabile ai partecipanti.»

Gli obiettivi di Procap

Lottiamo a tutti i livelli per permettere alle persone con andicap di:

  • essere integrate come tutte le altre nella società;
  • avere un numero sufficiente di posti nella formazione e nel lavoro;
  • non essere limitate di fronte agli ostacoli materiali;
  • potere prendere parte alla vita culturale e sociale;
  • ricevere un sostegno finanziario che permetta loro di vivere in maniera dignitosa e autonoma.

Ci impegniamo per una società inclusiva che rispetti gli esseri umani come sono, con i loro grandi e piccoli andicap, con le loro forze e le loro debolezze.
Procap Sport è aprta a tutte le persone con andicap – indipendentemente dalla loro età e dal tipo di andicap. Siamo specializzati nello sport/divertimento e sport/salute. La trentina di gruppi di sport di Procap propone, un po’ dappertutto in Svizzera, dei corsi di attività fisica e di sport. Più di 1500 membri attivi partecipano regolarmente a delle attività sportive.

Aprile 2017