Stampa pagina

Lo sport scolastico sbarca in Ticino

La giornata svizzera dello sport scolastico si svolge quest’anno nel Canton Ticino. Il 24 maggio 2024 le allieve e gli allievi di quarta media si daranno appuntamento a Bellinzona e a Tenero. L’evento è coordinato dall’Ufficio cantonale dello sport.

Giornata-sport-scolastico-2
Foto: SSST

Dopo le edizioni di Coira nel 2022 e di Argovia nel 2023 è arrivato il turno del canton Ticino. Siccome il territorio non offre la possibilità di svolgere un evento di questa portata in una singola località, le competizioni si terranno in due sedi distinte. Tra Bellinzona e Tenero saranno circa 3000 le allieve e gli allievi presenti, ai quali si aggiungeranno 500 accompagnatori e una ventina di collaboratrici e collaboratori per ogni disciplina. Anche la protezione civile sarà presente con 30 militi che si occuperanno prevalentemente del trasporto e della distribuzione dei pasti a Bellinzona, mentre a Tenero la nuova mensa Brere ospiterà gli allievi con un sistema a turni.

Un programma ambizioso
In questa giornata si sfideranno le migliori squadre scolastiche provenienti da tutti i cantoni svizzeri. Nei mesi scorsi esse hanno vinto le finali cantonali nella loro disciplina. Al CST si svolgeranno le competizioni nei seguenti sport: beachvolley, ginnastica attrezzistica, pallamano, staffetta polisportiva, e unihockey. In programma a Bellinzona invece ci sono le gare di atletica leggera, badminton, corsa d’orientamento, nuoto, pallavolo, pallacanestro e tennistavolo. Il lavoro che sta dietro a questa giornata è molto diversificato. Ne abbiamo parlato con Giada Tironi dell’Ufficio cantonale dello sport che con Marco Sulser si occupa dell’organizzazione. “Gli aspetti da tenere in conto sono molteplici e collegati tra loro. Ad esempio, nell’organizzazione del torneo di pallavolo, non è sufficiente considerare solo l'aspetto tecnico del gioco. È fondamentale pensare anche alla provenienza delle squadre, alla possibilità che possano arrivare in ritardo o necessitino di lasciare l'evento immediatamente dopo la partita. Bisogna inoltre considerare i turni del pranzo, gli spostamenti tra il luogo del torneo e la stazione. Insomma tutti quegli aspetti che sembrano separati ma in realtà sono interdipendenti”, afferma l’organizzatrice.

Giornata-sport-scolastico-1
Foto: SSST

Superare le barriere linguistiche
La responsabile dell’evento al CST è Alessandra Ventura. “La giornata svizzera dello sport scolastico è una manifestazione diversa da molte altre che si tengono a Tenero” spiega. “Solitamente le scuole svolgono da noi dei campi polisportivi. Questa volta invece saranno protagonisti di competizioni a livello nazionale”. Per poter ospitare più discipline possibili si è reso necessario apportare qualche modifica alle infrastrutture stesse. Ad esempio la palestra di ginnastica artistica Brere si trasformerà per l’occasione in una sala predisposta per la ginnastica attrezzistica. “Ciò che renderà veramente speciale questa giornata sarà la presenza di tantissimi allievi che dovranno interagire e sfidarsi nonostante le barriere linguistiche”, afferma Alessandra.

Giornata-sport-scolastico-3
Foto: SSST

Un’opportunità unica
La giornata dello sport scolastico è finanziata dalla Confederazione e dal fondo Swisslos. “Ogni scelta organizzativa e ogni decisione è stata supervisionata dalla Associazione svizzera di educazione fisica nella scuola che si assicura che vengano rispettati degli standard rigorosi e i regolamenti prestabiliti”, spiega Giada Tironi. “Chiaramente questi aspetti sono stati adattati alle specifiche esigenze territoriali e logistiche del cantone in cui si svolge la giornata. Organizzare un evento di questa portata rappresenta un’opportunità unica non solo dal punto di vista professionale ma anche personale”, continua Giada. “Io spero di portarmi a casa da questa esperienza una prospettiva più ampia di ciò che significa gestire un evento complesso. Già sin d’ora posso affermare di aver sviluppato un’elasticità mentale maggiore nel riuscire a coinvolgere tutti gli attori e tenere in considerazione tutti gli aspetti in gioco”.


Centro sportivo nazionale della gioventù Via Brere
CH-6598 Tenero
Tel.
+41 58 468 61 11

E-Mail


Ricevimento

Tutti i giorni dalle 08.00 alle 20.00.

Possibile limitazione degli orari nei weekend tra novembre e febbraio.